Scendono in passerella i nostri interpreti!

L’eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare.

Giorgio Armani

Perché sul sito di uno studio di traduzioni trovate la citazione di uno dei re italiani della moda? Perché sembra fatta apposta per descrivere il lavoro dell‘interprete!

Per questa figura del settore dei servizi linguistici, che funge da mediatore linguistico a livello orale, l’eleganza in senso lato è un requisito fondamentale: quando l’interprete lavora “nell’ombra” senza farsi notare significa che sta facendo bene il suo lavoro; quando l’interprete è al centro dell’attenzione, significa che c’è qualcosa che non va.

È per questo che i migliori interpreti sono quelli che si fanno ricordare per la loro professionalità e non quelli che si fanno notare (in senso negativo) dai clienti.

Quest’affinità con il settore della moda non si limita però alla comunanza di valori. Gli interpreti di SK idea hanno infatti un legame molto più stretto e pratico con lo sfavillante mondo delle passerelle. “In che senso?” vi starete chiedendo…

La risposta è molto semplice: le imprese venete del sistema moda vendono all’estero i loro prodotti per un fatturato di 10,2 miliardi di euro e devono riuscire a comunicare in modo preciso ed efficace con i partner stranieri, siano essi clienti o agenti, per la buona riuscita dei propri affari.

Qui entra in scena SK idea: traduzioni e interpretariati di qualità in moltissime lingue, eseguiti da professionisti esperti del settore moda, sono il “capo di punta” della nostra collezione di servizi.

Ai clienti garantiamo di potersi concentrare sugli aspetti commerciali dei loro eventi, per lasciare a noi la gestione di quelli linguistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.